dream on

L’uomo è indiscutibilmente lui, ma ha qualche decina di anni in meno, e vive in una casa di studenti con vecchi studenti par suo. E’ a letto, malato, ma l’umore pare non risentirne affatto. Circondato da portatili e cellulari, tesse trame che si fanno sempre più fitte e intricate, ma la cosa lo diverte molto. […]

Read More dream on

allontanarsi per capire

Nel pomeriggio sono uscita presto per via di un po’ di cose da sbrigare. Con lo smartphone bloccato. Scollegata dal resto del mondo. Finite le incombenze ho parcheggiato l’auto di fronte al mare, piatto e grigio come il cielo, e mi sono lasciata andare ai ricordi, cullata da una quieta malinconia. Ho scoperto che non ho […]

Read More allontanarsi per capire

noi non sappiamo chi siamo (noi)

Tu ed io non siamo uguali. Abbiamo poche linee tratteggiate in comune, più che tratti. Siamo nati entrambi da una donna più un uomo, abbiamo riso, a volte pianto, immagino, così come immagino che entambi abbiamo amato o creduto di farlo, perchè definire l’amore è come provare a dare un aspetto all’anima. Discussioni infinite, testi del […]

Read More noi non sappiamo chi siamo (noi)

muffa

Sul tavolo della cucina c’è qualcosa che puzza: forse il contenuto di un barattolo. Apro: il sugo di pomodoro presenta una patina verdastra – gran brutto vedere – segno dell’ormai altarata omeostasi chimica. “All’anima sua”, penso irritata. Tempo due giorni, il mio sugo è andato a male. A male come tutte le cose che si […]

Read More muffa