coordinate

Potrei essere in errore io, ma è statisticamente possibile esserlo sempre? Se le brutte esperienze lasciano solchi tortuosi come viottoli di montagna c’è veramente poco da fare. Lavorare su se stessi è possibile, ma senza il miraggio di inversioni di rotta spettacolari. Ognuno di noi è quel che è: figlio e vittima della sua storia; […]

Read More coordinate

l’esercizio all’abbandono

Non voglio scomodare un Dio rinnegato a lungo, perché oggi essere atei è sintomo di forte intelligenza, mente l’esercizio (arduo) della fede senza l’ausilio della ragione (come si potrebbe mai?)appare roba da donnette e omuncoli con il quoziente intellettivo di una mosca. Non vorrei davvero scomodare la sua ombra imponente e ieratica (iconografia) per piccole […]

Read More l’esercizio all’abbandono

nella torre dei mille gatti…

Vi supplico, stelline pelose: non seguitemi, non guardatemi, anzi avvicinatevi a me con istinti aggressivi. Soffiatemi contro, inarcate il dorso e manifestatemi la vostra più assoluta ostilità. Siate odiosi. Graffiatemi. No, perché in cortile, fra altri quadrupedi felini, girano Ash e Rocco, entrambi tanto dolci e tanto magri. Io li rifocillo, e mi sento una […]

Read More nella torre dei mille gatti…