Foglie di cristallo

Seduta accanto al balcone della sala d’attesa del mio medico-amico guardo uno scorcio di azzurro, e la terrazza di una vecchia casa disabitata che, a volerla saltare a balzelloni, porterebbe a quella dei miei in due minuti.Quanti pezzetti di me sono sparsi, in queste stradine del centro storico.Quanti ricordi: i gelati al bar del tipo […]

Read More Foglie di cristallo

Sorpresa Tomàs

All’improvviso ho avuto il blocco dello scrittore, nel senso di colui (nel mio caso colei) che tiene in mano una matita e disegna spirali e casette blindate su un foglio bianco.Sarà colpa di facebook, che peraltro frequento poco, delle mie ultime vicissitudini familiari, del senso di vuoto che mi ha lasciato un sentimento che avevo […]

Read More Sorpresa Tomàs

Vantaggi

“Polvere, gran confusione, un grigio salonein quale direzione io caccero’ lapolvere dai miei pensieri?E quanti mistericoi pochi poteriche la mia condizione mi dà” . La condizione di vivere in questo triste e tristo paesotto mi dà un indubbio vantaggio: quello di poter comprare lo xanax senza la ricetta obbligatoria del medico. Enrico Ruggeri – Polvere

Read More Vantaggi

Slalom

Un giorno tutto cambia.Te ne accorgi una mattina, quasi all’improvviso.Apri gli occhi e i tuoi pensieri hanno imboccato strade diverse, connotandosi di aspetti che non conoscevi nemmeno.Lì per lì ti chiedi se è effetto del torpore che segue i tuoi pochi attimi di dormiveglia.Poi ti alzi, quasi brancolando, e mentre ti dirigi verso la cucina, […]

Read More Slalom

Con i piedi per terra

Avanti. Indietro. Centosessanta chilometri di pensieri inespressi, taciuti per paura di mandare a monte la razionalità. Centosessanta chilometri di angoscia, di incertezza sulle strategie per il dopo. Se. – Stai guidando con una mano sola. – Guido così da trent’anni, mamma. A volte certi silenzi bisogna romperli come specchi per avere almeno la certezza di […]

Read More Con i piedi per terra

Ukulele

Sono uno spirito semplice. Semplice ma contorto, e non è un’incongruenza.Ognuno, dopotutto, è quello che è, o è come gli pare.Vorrei capire alcune cose, ma forse le ho capite da tanto senza rendermene conto.Senza essermene resa conto.Mentre spaccavo ogni capello in quattro, di giorno, e di notte alternavo lunghe ore insonni a sceneggiature oniriche orrendamente […]

Read More Ukulele