hai visto mai?

Ti giuro che non volevo. Ci credi? In realtà voglio esattamente quasi tutto quello che dipende dalla mia volontà, chè di condizionamenti ho visto costellata l’intera mia esistenza. Se è vero – dicunt – che ci si può salvare anche in zona Cesarini (metafora calcistica di una che il calcio lo segue poco), è proprio in […]

Read More hai visto mai?

I beg your pardon

In ritardo, se colpevole o innocente non è dato sapere. Sono in ritardo e mi affanno dentro, disposta ad arrampicarmi sui telai di scuse che intesso ogni giorno per proteggermi dagli Altri. Cerco di stabilire quale possa essere la giusta distanza fra loro e me: quella che faccia sentire tutti al sicuro, in un piccolo […]

Read More I beg your pardon

la vita com’è

La strada del ritorno è agevole, seppur persa fra viuzze tortuose e muretti a secco. Una fettuccia irregolare illuminata dai fari delle auto. Poche indicazioni, ma certe com’è certo lo spirito collaborativo profuso nel tentativo di una svolta importante. Il bagaglio di rammarico pesa tanto, tuttavia. Pesa e rabbuia lo sguardo diretto in un punto […]

Read More la vita com’è

puoi cambiare casa come cambiano le cose

“E di nuovo cambio casa, come cambiano le cose…” Ci risiamo, mi son detta guardando la linea opaca all’orizzonte. Noi, programmati per difenderci ed offendere, noi bestie da manuale con una pretesa d’anima ci risiamo sempre. Ripetiamo copioni all’infinito, salutiamo un pubblico invisibile o invadente, lo salutiamo garbatamente noncuranti e voltiamo le spalle con grazia […]

Read More puoi cambiare casa come cambiano le cose