Sweet november

Qualche sera fa ero in auto, davanti al cancello di casa, ad aspettare che mio figlio scendesse.– Ma’, se hai fretta vai, perchè ci metto almeno dieci minuti.– Nessun problema, nessuna fretta.Quasi insieme a lui entra in cortile un uomo che infila la porta del commercialista che ha lo studio sotto. Lo conosco di vista: […]

Read More Sweet november

Io e lei

C’era una volta.Cioè c’ero, una volta.Poi decisi di perdermi nelle circonvoluzioni allucinate della mia mente, avendo realizzato con certezza quasi matematica che una piccola impostora, alla nascita, si fosse impadronita di quella che sarebbe stata la mia vera esistenza, lasciando a me la sua, che è quella che mi porto addosso da quando ho aperto […]

Read More Io e lei

Words

Quando so che mi aspetta una fila comoda, cioè con una sedia sotto, mi organizzo al meglio, non sapendo di preciso quanto mi toccherà attendere.Come ogni lunedì pomeriggio sono andata dal medico-amico per la richiesta delle cure settimanali che sta seguendo mio padre.Ho notato già a distanza che la porta dello studio era aperta.Sono salita […]

Read More Words

Metti un tigre nel motore

Andar per strada incontro all’alba, mentre il sole del mattino si affaccia dietro le case all’orizzonte. Alme sol, curru nitido diem qui promis et celas aliusque et idem nasceris, possis nihil urbe Roma visere maius. E queste parole sono vita, sono speranza, sono amore. Amore.Quello che non tradisce mai, e che rimane sempre nel cuore, […]

Read More Metti un tigre nel motore

Che mondo sarebbe

Che mondo sarebbe senza nutella?E che sabato sarebbe, il mio, senza cinema?Ho ripreso a mettermi in marcia, anche se i momenti in cui vorrei starmene appallottolata sul letto, con la testa sotto il cuscino, sono tanti.Stamattina vagolavo per casa con l’aspetto di un fantasma.Una doccia, le mani preziose di Mary, un filo di trucco e […]

Read More Che mondo sarebbe

La tana

Qualche giorno fa giravo ancora con sandali e maniche corte. Stamattina sono uscita di casa intabarrata come se dovessi andare sulla neve, e adesso sto scrivendo accucciata con la schiena contro il termosifone.Il mio nemico numero uno è il freddo, ma è in ottima compagnia. Il nemico.La serenità inusuale delle settimane scorse ha lasciato il […]

Read More La tana