venticinque aprile duemiladodici, ore venti e nove

Vorrei una Liberazione metafora. Anche. Anche? Ancora? Ma no. La vorrei anch’io. Una liberazione di corpo, anima, sentimenti. Un disgelo, un risveglio. Una rivelazione. Lo dici sempre. Con parole diverse, ma lo dici sempre. Che ne sai, tu, di desideri ed intenzioni. Quanto basta. Leggo quello che leggi. Respiro quello che respiri. Mangio quello che […]

Read More venticinque aprile duemiladodici, ore venti e nove