mistificando

Ci fosse un giorno da dedicare alla Mistificazione, sarebbe tutti i giorni, anche se gli altri trecentossessantaquattro organizzerebbero una gara  per lanciare via, lontano, la patata bollente. Non ho sonno, in quest’ora di passaggio fra il solito sabato sera caciarone del locale qui vicino e la domenica, generalmente silenziosa, discreta, a volte un po’ malinconica. Ho […]

Read More mistificando

senza confini, senza barriere

Non voglio chiamarti chiedere per sapere – ma sapere cosa, poi?- Ti custodisco in una teca a mezz’anima. Immagino, a volte, e più spesso son realista. Però sei nella teca a mezz’anima e spero ci stia comodo. Oggi eri con me e mio padre tombe e fiori e pace ovunque. Non è forse un addio […]

Read More senza confini, senza barriere

la grande tristezza

Mi sono accostata al film (che non avevo visto all’uscita nei cinema) con un bagaglio sostanzioso di pregiudizi, nonostante l’apprezzamento che nutro verso il regista Paolo Sorrentino. In fondo ci sarebbe poco da scrivere, se non la sentenza un po’ manichea “mi è piaciuto, non mi è piaciuto per niente”. Di solito quello che tocca […]

Read More la grande tristezza

uova di alieni

Perchè, io non meriterei che questo sole che vedo infilarsi attraverso le strisce della serranda mi portasse un po’ di buone nuove, di gioia, di serenità, di speranza nel domani? E’ bello il gioco della luce che si intrappola tra le fibre della tenda, trama impalpabile, ingarbugliata e luccicante come il grande nido di un […]

Read More uova di alieni