sempre la solita

Ho sollevato la cornetta allungando un braccio verso il telefono, dopo lo squillo. Mi dice che sulla strada provinciale che porta al mare hanno abbassato il limite di velocità: 50 km/h costanti, una follia ma è così, ed io te l’ho detto, dovessi andare al mare e non fare caso ai cartelli. Da giorni, nell’ordine, […]

Read More sempre la solita

pezzi di noi

                    Io non esisto. Non come essere umano. Non ho pensieri, emozioni, sentimenti. Sono un androide costruito da una mente perversa. Un cyborg modificabile dal suo creatore, e da se stesso. Vivo trincerato dietro quel che voglio far credere che io sia. Non ho sesso: solo […]

Read More pezzi di noi

il vento

Cat Stevens e un impetuoso vento di scirocco, nuvolaglia all’orizzonte. I capelli passano e ripassano davanti alle lenti scure. Li scosto con le dita, inutilmente: il mare è agitato, istigato da questo spirare furibondo. Cos’ha dentro un uomo? Cos’ha, oltre le parole convenzionali e quello che permette agli altri di capire? Chi ispira i suoi […]

Read More il vento