mai abbastanza

Abbiamo nomi, codici identificativi che creano destini, vie da percorrere armati di croci da impugnare alla bisogna.
Abbiamo gusci e amanti, scuse e alibi da esibire per attaccare, o per difenderci.
Io mostro il fianco: so di rischiare ma non ho più paura.
Mostro il fianco: è ciò che so fare bene.

Dream Theater – Never enough

11 pensieri riguardo “mai abbastanza

  1. Mi piace saperti così, senza paura.O capace di servirtene, utilizzandola, trasformandola.Che poi la miglior difesa è non averne neanche una ( potrebbe anche essere che avere una qualche difesa inviti ad essere attaccati). Ultimamente ho fatto alcune trasformazioni io pure, nessun cambio d’abito o di maschera…ho indossato semplicemente…me stessa (mi ero accorta di avere un abbigliamento cosiddetto “a cipolla”…alcuni strati mi soffocavano un po’, li ho tolti). Un abbraccio per tutto.

  2. Eh, Alia. Io son diventata scontrosa e vagamente asociale, ma sono certa che, oramai, nessuno potrà più farmi del male. Sai perchè? Ora tutto mi scivola addosso.

    E’ più o meno quello che è successo a me, cara Riyueren. Ho abbassato le difese perchè non temo più gli attacchi. Son diventata abbastanza esperta da riconoscere anche un tono di voce, uno sguardo o una parola fuori posto. Un grosso abbraccio anche a te. :*

  3. Vorrei per certi versi che tutto mi scivolasse addosso.
    A volte persino mi illudo.
    Per poi ritornare sui miei passi.
    Ho paura di soffrire ma forse ho ancora più paura del “niente”.
    E non trovo vie di mezzo.

  4. Il niente che temi è un rischio tangibile: è il mostro dietro l’angolo. Ci ho avuto a che fare per anni, temendolo, poi siamo diventati moderatamente amici. Adesso lui mi consente di riempirlo di sogni, pensieri, ricordi, progetti. Progetti. :**

  5. Bene! nascondersi non serve, mai servito per chi non lo sa fare bene: Non è detto che scoprirsi significhi morire, non è detto che morire sia una cattiva opzione, non è detto!
    Nico ci siamo nati rischiando, rischiamo molto a cambiare rotta; non dimenticarti del mare amica mia, non farlo mai è uno dei pochi amici veri che ci sono rimasti. Ciao, di cuore.

  6. Questa estate per svariati motivi sto facendo poco mare. Proprio poco. Penso quanto lo rimpiangerò questo inverno. Spero che questa estate prosegua oltre l’autunno e che mi conceda un’altra possibilità.

I commenti sono chiusi.