le stagioni della vita

Se sei al mondo da abbastanza tempo finisci per conoscere l’andamento delle faccende umane. Ognuno di noi si porta dentro ferite, anche molto antiche, il cui ricordo ha marchiato la nostra psiche indelebilmente. C’è chi fa spallucce o, peggio, deride questo modo di pensare, ma (io) rimango fermamente convinta del fatto che il passato continua […]

Read More le stagioni della vita

il vento sul viso

Nel tempo ho imparato ad ingoiare le delusioni così come butto giù le compresse che assumo ogni giorno. Nemmeno un sorso d’acqua, a volte. Non è facile, ma si può tenere a bada qualunque novità che potrebbe sembrare una ventata di aria fresca: nel novantanove per cento dei casi non lo sarà. Questione di statistiche, […]

Read More il vento sul viso

carissimo maestro…

Caro maestro, a volte mi capita di pensare al tempo vissuto insieme, quando la speranza di costruire era autentica e sentita. Checchè abbia finto di pensare tu, checchè abbiano finto di pensare i novelli inquisitori che, dipendesse da me, se ne andrebbero tutti a zappare allegramente: almeno lavorerebbero, e pure all’aria aperta. I ricordi sono […]

Read More carissimo maestro…

no way back

A volte non capisco perchè ci affanniamo tanto, perchè lasciamo che il cervello si fonda alla ricerca di soluzioni che consentano una specie di sopravvivenza accettabile. Non so bene degli altri, mi confronto spesso e ho la sensazione di essere in una gigantesca giostra come quella dei criceti: solo infinitamente più grande. E di essere […]

Read More no way back

sangue buono

                Le convinzioni sono prerogativa dell’infanzia: tutt’al più della prima giovinezza. Poi si cresce. Fra le mie certezze stralci di memoria dei cioccolatini Perugina alla banana, del professore di italiano dell’ultimo anno di liceo: oltre che delle spalle di James Caan. Poi buio e silenzio, silenzio, buio. Pochi […]

Read More sangue buono

storia

Storia di me, che sono morta e rinata contro il muro affacciato sul mio futuro a strapiombo. E’ passato tanto tempo in un voltare rapido di pagine fitte di emozioni, di storie, di dolore. Ho aspettato che passasse la bufera, nemmeno credendoci tanto, ma alla fine è passata davvero. Di certo ce ne saranno altre, […]

Read More storia

acqua

L’esistenza, quella di ognuno di noi, è fatta di periodi, momenti, anni speciali, nel bene e nel male. Ciò che abbiamo vissuto si ripete difficilmente: il fiume ha imboccato altri corsi, la vita altre strade. Ci si può ritrovare, e ricordare con un pizzico di nostalgia quello che è stato, consapevoli che mai più nulla […]

Read More acqua

fingere di giocare tra i vortici

Quasi sideralmente lontani i tempi in cui lanciavo proclami e invettive, frutto di una delusione particolarmente tosta.Quelle parole pregne di odio-amore mi regalavano nuova linfa, pur facendomi sentire, nel contempo, la creatura più infelice della terra.Banale dicotomia che per definizione strazia l’anima sensibile di chi si illude ancora che l’Amore non sia solo un’invenzione letteraria.Crescere […]

Read More fingere di giocare tra i vortici

nella nicchia

Provo a gestire il tempo che mi si dilata intorno e che, a volte e all’improvviso, sembra diventare un sacco di cellophane senza buchi o aperture di sorta. Non ho mai avuto un buon rapporto col tempo, ma adesso ne accetto il carico di sofferente resa. Nessun desiderio di immortalità: solo la costernazione per aver […]

Read More nella nicchia

absolute beginners

Più comune di così? Appoggiata con le ginocchia contro la solita balaustra che sovrasta i ricordi provo a perdermi ancora nella nebbia fitta di quel che è stato. Toh, la nebbia si è quasi diradata del tutto, e non me n’ero accorta. Le belle facce emergono, staccate dai corpi, come moscerini galleggianti in un liquido […]

Read More absolute beginners